ALLENAMENTO DEL CORE COME PREVENZIONE PER GLI INFORTUNI NEL CALCIO

Il calcio è sempre stato visto come uno sport ad alto rischio di infortuni: parliamo di 20,5 infortuni ogni 1.000 ore di gara, considerando soltanto le partite. In allenamento lo stesso tasso fortunatamente scende a 2,7 infortuni ogni 1.000 ore di allenamento.

Negli ultimi anni, grazie anche allo sviluppo del programma “FIFA 11+” (il quale non tratta soltanto l’allenamento del core, bensì si tratta di un programma specifico di prevenzione generale), si è evidenziato quanto sia fondamentale il rinforzo del tratto addominale come mezzo per prevenire gli infortuni.

Essendo una riflessione ancora alla sua genesi è lecito porsi delle domande sulla reale efficacia di tale affermazione. Sarà dunque vero che l’allenamento del core abbassa il tasso di infortunio nel calcio?

Numerosi studi dimostrano come ci sia ancora molta incertezza nel dare una risposta precisa. Prendendo in considerazione 7 studi eseguiti recentemente tratti da PubMed, PEDro, Cochrane Library, SPORTDiscus e Cinahl, e trattando 2.491 partecipanti, non si è riusciti a dare una risposta definitiva. Rispettivamente 4 studi hanno palesato un leggero abbassamento del tasso di infortunio, mentre gli altri 3 studi non hanno evidenziato alcun miglioramento.

Certo, bisogna sottolineare come questi 7 diversi casi differissero l’uno dall’altro per metodi e contesti. In ogni caso, esercizi come il “plank” ed il “side plank” sono stati fissati come cardini imprescindibili dell’allenamento.

Giunti a questo punto, considerando i 4 casi positivi su 7, si può dunque ipotizzare che l’allenamento del core abbia realmente un minimo di efficacia sulla prevenzione agli infortuni. Un ulteriore spunto di riflessione deve cadere su quanto segue: in tutti questi studi il potenziamento del core è avvenuto non in maniera isolata bensì all’interno di un programma di prevenzione generale.

Nel corso degli anni sarà quindi necessario indagare sugli effetti sia dell’allenamento del core svolto all’interno di un programma di prevenzione al fine di dare una risposta definitiva, sia dello stesso allenamento svolto però in maniera isolata ossia con una seduta a sé state.